04/07/14

Ambiancé



«Ambiancé è il film definitivo. Uso il termine definitivo come definitiva definizione. Del resto è palese che il cinema non possa reggere una pellicola come Ambiancé, quindi a mio preavviso, vista la matericità delle immagini nel teaser e la durata complessiva dell’opera, più che una visione sarà un’esperienza di vita (proiettato in una sola occasione, dovremmo adattarci noi al cinema e non come spesso accade adattare il cinema alla nostra vita, ai nostri impegni), la cui logica conseguenza non può che essere la distruzione della pellicola stessa, il suo funerale, in seguito al quale non sussisterà niente, così come alla morte del corpo non sopravvive un'anima: non assistendo ma esperendo Ambiancé e non adattandolo a noi ma adattandoci a lui, ecco, noi davvero diventeremo cinema (definizione) - e poi più niente (definitivo).» (via, http://bit.ly/1q1Tm7Q)

2 commenti:

  1. Ancora sei anni di Cinema... Dopodichè, nulla sarà più come prima!

    RispondiElimina